Questo sito utilizza i cookies per migliorare le sue prestazioni e migliorare le funzionalità.
Se non ne consentite l'uso alcune funzioni del sito potrebbero non essere attive o avere le medesime prestazioni.
Maggiori informazioni sui cookies sono nella Privacy Policy.

sabato 20 ottobre 2018

Maxim Prodan: “Al teatro Principe spedirò al tappeto Erick Lopez”

Sabato 20 ottobre, al teatro Principe di Milano, l’imbattuto artista del ko Maxim Prodan sfiderà il

nicaraguense Erick Lopez sulla distanza delle 8 riprese nella categoria dei pesi welter. L’ultimo

combattimento di Maxim nel teatro di Viale Bligny 52 risale al 19 maggio scorso quando ha portato il suo

record a 14 vittorie (tutte prima del limite) e 1 pari demolendo in tre tempi il più esperto Gyorgy Mizsei Jr. La

sfida contro Erick Lopez si preannuncia spettacolare perché quest’ultimo ha un’esperienza simile avendo

disputato 19 incontri, ha sempre combattuto in America Latina (dove non esistono avversari facili) e nel suo

ultimo incontro ha perso ai punti contro il campione latino dei pesi superleggeri WBA Alberto Puello (15-0

con 8 vittorie prima del limite) in Repubblica Dominicana. Insomma, Erick Lopez sa cosa significa

combattere all’estero, contro il beniamino locale, con un titolo in palio. Il record di Erick Lopez è composto da

13 vittorie (11 per ko), 4 sconfitte (solo una prima del limite) e 2 pari.

“Erick Lopez non mi preoccupa – commenta Maxim – perché sono in ottima forma e mi sto allenando al massimo sotto la guida di Franco Cherchi alla Opi Gym di Milano. Il combattimento è previsto sulle 8 riprese ed io ne faccio anche 10 in palestra. Se il match contro Lopez finirà ai punti, darò il massimo anche nell’ottava ripresa proprio perché sono ben allenato. Con Franco faccio la preparazione pugilistica (sacco, pera, sparring) tutte le sere. Negli ultimi tempi, Franco mi ha detto che devo tirare meno pugni larghi, da lontano, perché l’avversario li vede arrivare e quindi mi sto allenando a combattere alla corta distanza. Nella boxe, come nella vita, c’è sempre da imparare. Io voglio migliorare tanto da vincere il mio primo titolo professionistico e quindi ascolto con attenzione quello che mi dice Franco. Curo la preparazione atletica insieme a Luca Zago, il martedì ed il giovedì mattina. Con Luca alleniamo l’esplosività: lavoriamo sulle gambe, facciamo squat, tante ripetizioni con i pesi leggeri e tutto questo indossando una maschera che mi fa sentire come se fossi in montagna a 2000 metri di altezza. Allo Studio Zago mi sottopongo anche a dei massaggi. Ho conosciuto Luca dopo essermi infortunato alla mano destra nel primo combattimento contro Manuel Largacha (è finito in parità proprio perché non potevo affondare con il destro) e da allora mi alleno con lui. Arrivare al top della forma al match è fondamentale per vincere. Infatti, dopo l’infortunio alla mano destra, ho vinto diverse volte prima del limite colpendo con il destro e vincerò per ko anche contro Erick Lopez.”

Maxim Prodan ha saputo costruirsi un seguito a Milano e provincia ed ogni volta che combatte il teatro Principe è pieno di suoi tifosi che lo incitano a gran voce. Tifosi che vorrebbero vederlo combattere per un titolo. “Ogni cosa a suo tempo – commenta l’organizzatore Alessandro Cherchi – e il momento di Maxim arriverà presto. Per ora, deve continuare a vincere ed a migliorare pugilisticamente. Una vittoria netta contro Erick Lopez lo aiuterà ad avere la sua prima opportunità titolata.”

Nel sottoclou sono previsti 5 combattimenti sulla distanza delle 6 riprese: il peso superwelter Joshua Nmomah (3-0) sfiderà il più esperto Santos Medrano, il peso supermedio Riccardo Merafina (3-0) affronterà Federico Mongardi (1-2) e saliranno sul ring anche Ivan Zucco (4-0), Mirko Natalizi (1-0) e Marzio Franscella (4-0). Sulla distanza delle 4 riprese, debutterà fra i professionisti Daniele Luongo (pugile della scuderia Apot).

 

 

 

I biglietti si possono prenotare telefonando alla Opi Gym (02-89452029) o scrivendo una mail a opigym@gmail.com . Il costo è di 30 euro per il parterre e di 25 euro per la tribuna. L’inizio della manifestazione è previsto per le 19.00.

Comunicato stampa Opi '82 del 15 ottobre 2018

 

     

Top