• Spedizione Gratuita in Italia per ordini superiori a 70€!
  • Consegna in tutta Italia Entro 5 giorni lavorativi

Vettori, l’Ufc parla italiano: quattro minuti per demolire Roberson.

Poco più di quattro minuti di lotta da cobra, una testata alla gabbia, un (finto) pugno alla telecamera, quattro chiacchiere con Dana White che sorrideva sornione a bordoring e un urlo da cowboy per festeggiare ed esorcizzare gli ultimi mesi frustranti. E peccato solo che a Las Vegas si combattesse a porte chiuse, perché per una vittoria così Marvin Vettori avrebbe meritato le urla dei giorni migliori. Le schermaglie con “Baby K” Roberson sono finite tutte nei suoi bicipiti stretti attorno al collo dell’avversario, sottomesso con una presa di strangolamento (rear-naked choke) dopo una tempesta di pugni. Primo italiano a vincere in un co-main event UFC, terzo successo di fila, probabilissimo ingresso tra i top 15 del ranking dei pesi medi e soprattutto un sogno che continua per il fighter di Mezzocorona: una vittoria così lo eleva dal novero dei mestieranti UFC, è diventato personaggio, le sue interviste sono un cult, al pubblico piace, sui canali tv sudamericani già lo chiamano “El tano”, sull’ottagono dimostra di essere una macchina da guerra in ogni fase del match. E Dana White con gente così ci va a nozze.

IL MATCH

Affrontando un kickboxer come Roberson ci si aspettava un match per larghi tratti in piedi, dove Vettori ha una guardia di ferro, a livello di numeri tra le migliori della promotion, ma non aveva ancora mostrato il cazzotto da k.o. Invece no, dopo pochi secondi di studio è stato proprio “Baby K” a voler portare il match a terra, dove Vettori però è un cobra coi muscoli di un leone. Non si è lasciato prendere la schiena ma ha subito ribaltato la situazione rialzandosi e cercando il collo di Roberson, che prima è riuscito a uscire sfruttando la parete della gabbia, poi però ha potuto solo subire la pressione delle braccia di vettori: una dozzina di pugni alla testa in ground and pound e poi la presa decisiva. Il tutto in 4’17’’ intensissimi, muscolari, da ciclone.

Il momento in cui Roberson cede alla presa di Vettori

Il momento in cui Roberson cede alla presa di Vettori

IL FUTURO

Il sogno di Vettori continua, insomma, ma la prossima tappa è una birra: “Non ne bevo una da gennaio - fa Marvin nel post match -. La preparazione è stata durissima. Il match a terra? Sapevo che il mio grappling era migliore, francamente penso di essere il migliore al mondo”. E ora? “In tanti tra i pesi medi mi scansano, ma ora non vogliono nascondersi. Voglio arrivare al rematch con Adesanya per il titolo”. Intanto, oltre al 30% della borsa di Roberson che gli spetta perché l’avversario non ha centrato il peso, probabile che gli diano anche il bonus da 50mila dollari come performance della serata. La scalata è ancora lunga, per Marvin. Però ora la vetta la vede. E merita la chance giusta per arrivarci.

14/06/2020 - Gazzetta dello sport


Documento informativo ex art. 13 Reg. UE 2016/679- GDPR
Informativa per trattamento di dati personali raccolti presso l’interessato

Il Regolamento (UE) 2016/679 e la relativa normativa italiana di completamento stabiliscono norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e proteggono i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, ed in particolare il diritto alla protezione dei dati personali.

Finalità del trattamento
La informiamo che i dati personali da Lei volontariamente forniti saranno trattati da LOFAS SPRINT SRL, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, al fine di:

a) fornire il servizio richiesto e consentire a LOFAS SPRINT SRL di svolgere l’indagine relativa a detto servizio;
b) fornirLe, previo Suo espresso consenso, informazioni commerciali e/o promozionali nonché inviarLe materiale pubblicitario o effettuare attività di vendita diretta o comunicazioni commerciali su prodotti, servizi, indagini di qualità, rilevamento del grado di soddisfazione della clientela, ed altre attività di LOFAS SPRINT SRL, contattandola per tali finalità via posta e/o telefono con operatore e/o SMS e/o Whatsapp e/o email;
c) profilare, previo Suo espresso consenso, i Suoi comportamenti, abitudini e propensioni al consumo nel settore in cui opera LOFAS SPRINT SRL al fine di migliorare i servizi offerti da LOFAS SPRINT SRL, contattandola per tali finalità via posta e/o telefono con operatore e/o SMS e/o Whatsapp e/o email;

Il trattamento dei dati per ciascuna delle finalità di cui sopra avverrà con il supporto di mezzi cartacei, informatici o telematici, comunque idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza del relativo trattamento.

Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati prevalentemente con strumenti informatici.
I dati personali da Lei volontariamente comunicati a LOFAS SPRINT SRL, in qualunque modo trasmessi (compilazione di maschere on-line, invio di comunicazioni email, ecc.), saranno conservati in un applicativo gestionale di LOFAS SPRINT SRL esclusivamente per gli scopi sopra indicati e per il tempo previsto dalla normativa di riferimento.

Qualora lei abbia acconsentito al trattamento dei sui dati personali per finalità di marketing di cui al punto b) i suoi dati di contatto saranno conservanti fino a quando non avrà revocato il consenso al trattamento dei suoi dati per finalità di marketing e, in ogni caso, per un periodo non superiore ai 24 mesi dal momento della raccolta del dato.
Qualora lei abbia acconsentito al trattamento dei sui dati personali per finalità di profilazione di cui al punto c) i suoi dati di contatto saranno conservanti fino a quando non avrà revocato il consenso al trattamento dei suoi dati per finalità di marketing e, in ogni caso, per un periodo non superiore ai 12 mesi dal momento della raccolta del dato.

Ai fini del presente paragrafo, LOFAS SPRINT SRL si impegna ad osservare specifiche misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati, nel pieno rispetto delle norme di legge e regolamentari.

Natura obbligatoria/facoltativa del conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è facoltativo.
Tuttavia il rifiuto dell'interessato a fornire i propri dati personali per le finalità di cui ai punti b), c) o d) determinerà per il Titolare l’impossibilità di inviare proposte commerciali e informazioni sull'attività della società.

Titolare e Responsabile
Il Titolare dei trattamenti descritti è LOFAS SPRINT SRL, con sede in Via Crema 11 - 20135 - Milano (MI) - Italy.
Le operazioni di trattamento saranno effettuate da Incaricati designati dal Titolare e/o dal Responsabile del trattamento, i quali opereranno sotto la loro diretta autorità nel rispetto delle istruzioni ricevute.

Soggetti a cui i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati del trattamento
I Suoi dati potranno essere comunicati a società esterne, della cui collaborazione LOFAS SPRINT SRL riterrà di avvalersi, che garantiscono in ogni caso l’adozione di criteri di sicurezza e di riservatezza equivalenti a quelli adottati da LOFAS SPRINT SRL e che opereranno in qualità di Responsabili esterni del trattamento.
I Suoi dati personali potranno essere comunicati a terzi per adempiere ad obblighi di legge, ovvero per rispettare ordini provenienti da pubbliche autorità ovvero per esercitare un diritto in sede giudiziaria. Inoltre, previo Suo consenso, i suoi dati potranno essere comunicati a società terze come indicato nel punto d) dell’informativa.

Diritti dell'interessato
L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L'interessato ha diritto di conoscere il contenuto e l'origine dei dati personali.

L'interessato ha altresì diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato, infine, ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

In ogni caso l’interessato resterà libero in ogni momento di revocare i consensi dallo stesso prestati, inviando senza formalità una comunicazione in tal senso a LOFAS SPRINT SRL, all’indirizzo .